Come scegliere il tuo Broker Forex

5216-Broker Forex

Se sei pronto per entrare nel trading Forex, vorrai scegliere un broker forex di cui ti puoi fidare e che sia affidabile. Ecco come scegliere

Se sei pronto per entrare nel trading Forex, vorrai scegliere un broker forex di cui ti puoi fidare e che sia affidabile insieme oltre una serie di altri aspetti. Ecco come scegliere il tuo broker Forex.

Quando inizi la ricerca troverai diversi broker fx sul mercato ma farai fatica a distinguere quelli buoni da quelli cattivi.

La prima cosa di cui ti vorrai assicurare è che il tuo broker FX sia sicuro. Il modo migliore per scoprirlo è verificare che sia registrato presso un’autorità di regolamentazione. Se sei negli Stati Uniti, il broker deve essere registrato come Futures Commission Merchant e avere una Commodity Future Trading Commission, oltre ad essere membro della National Futures Association. Questo ti proteggerà dal trading illegale, manipolazione e frode.

I controlli sui cambi come il divieto di utilizzare valuta estera all’interno di un Paese specifico, il divieto per i residenti di avere qualsiasi valuta estera, limitare il cambio di valuta ai cambi che sono stati approvati dal governo, può fissare i tassi di cambio, e limitare la quantità di valuta che può essere esportata o importata.

I controlli dei cambi sono disponibili in diverse forme di controllo attuate dal governo sulla vendita o l’acquisto di valuta estera da parte dei residenti del loro Paese o anche da parte di non residenti. Prima di dare i tuoi soldi ad un broker, dovresti sapere quale organismo di regolamentazione si prenderà cura dei tuoi fondi.

Negli Stati Uniti, il broker deve essere autorizzato e registrato presso la Commodity Futures Trading Commission e la National Futures Association. In Europa, ci sono diversi organismi di regolamentazione che supervisionano le operazioni di forex trading, ma dipende dal Paese con il quale si sta facendo trading e con il quale si vuole cambiare valuta estera.Negli Stati Uniti, il broker deve essere autorizzato e registrato presso la Commodity Futures Trading Commission e la National Futures Association.

In Europa, ci sono diversi organismi di regolamentazione che supervisionano le operazioni di forex trading, ma dipende dal Paese in cui si sta facendo trading e con cui si sta scambiando. TradeFW.com è un apprezzato broker regolamentato che fornisce i suoi servizi in Europa e con licenza CySec.

Nel Regno Unito, le regole di regolamentazione sono sotto l’autorità della Financial Services Authority.

In Italia, il responsabile del trading forex è la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

In Francia, i broker devono essere autorizzati e controllati tramite l’Autorit de Contrle Prudentiel della Banque de Franceis. Così ora, che sai che devi imparare un po’ di più sui regolamenti e le leggi riguardanti la sicurezza del tuo denaro e come i broker sono obbligati a seguire le licenze o i regolamenti, dovresti almeno sentirti un po’ più sicuro.

TAG