Paura al Comune di Angri, donna tenta di darsi fuoco

incassi-non-versati-angri-dipendenti-processo

Una donna ha tentato di darsi fuoco al Comune di Angri: voleva incontrare il sindaco ma gli uscieri le hanno impedito l'accesso

Una donna ha tentato di darsi fuoco al Comune di Angri: voleva incontrare il sindaco ma gli uscieri le hanno impedito l’accesso.

Tenta di darsi fuoco al Comune per incontrare il sindaco

Paura ieri mattina presso il Comune di Angri, dove una donna ha tentato di darsi fuoco dopo aver chiesto di vedere il sindaco, Cosimo Ferraioli, ma senza ottenere il via libera.

Si tratta di una 53enne che agli uscieri ha chiesto con insistenza di incontrare il primo cittadino. Tuttavia, al rifiuto di questi nel lasciarla passare, la donna ha cominciato a inveire contro gli uomini. 

Alla fine, ha tentato il folle gesto di darsi fuoco estraendo prima una bottiglia di alcol e poi un accendino. Sul posto è giunta la comandante dei vigili urbani, Anna Galasso, la quale è rimasta ferita in seguito alla colluttazione per fermare la donna. Sul posto è intervenuto personale del 118 e i carabinieri.

 

TAG