Concerto ai pregiudicati a Fisciano, spunta un cartello davanti al locale: “Chiuso per rinnovo”

concerto-pregiudicati-fisciano-cartello-locale

Concerto ai pregiudicati a Fisciano, spunta un cartello davanti al locale: "Chiuso per rinnovo". In realtà si tratta del provvedimento della Questura

Concerto ai pregiudicati a Fisciano, spunta un cartello davanti al localeBlack and White“: “Chiuso per rinnovo”. In realtà si tratta del provvedimento della Questura.

Locale chiuso a Fisciano dalla Questura, ma il cartello parla di “lavori”

Un cartello curioso ma indicativo quello spuntato sulla vetrata del Black and White di Fisciano: “Chiuso per rinnovo”. Il locale in realtà è stato chiuso pochi giorni fa dalla Questura di Salerno a causa del concerto del cantante neomelodico Niko Pandetta, dedicato ai carcerati sottoposti al regime del 41 bis e caratterizzato da una rapida performance in realtà priva di autorizzazioni.

Come riporta il quotidiano “La Città”, si tratta a quanto pare di una modo per evitare che i clienti “meno informati” vengano forse a conoscenza della realtà dei fatti. Il cartello riporta la frase: “Informiamo la gentile clientela che il bar resterà chiuso dal 30 dicembre al 3 gennaio per il rinnovo dei locali. Saluti”.

Durante la sua esibizione, Niko Pandetta (anche lui pregiudicato), avrebbe dedicato una delle sue canzoni ad Angelo Genovese, massimo esponente del clan che comanda in zona, rinchiuso dallo scorso agosto dopo l’agguato a un 44enne di Baronissi.

TAG