Cronaca

Medico sbagliò diagnosi provocando la morte di un paziente: Cassazione conferma la condanna

Condanna per un medico di Nocera Inferiore dopo la morte di un paziente. Il camice bianco avrebbe sbagliato la diagnosi

Arriva la conferma della condanna per un medico di Nocera Inferiore dopo la morte di un paziente. Una condanna resa definitiva dalla Corte di Cassazione, che ha confermato i 4 anni di reclusione per un medico di guardia, nel 2010 in servizio presso una casa di cura di Nocera Inferiore come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Morte paziente, condanna per un medico di Nocera Inferiore

Il camice bianco, con una diagnosi errata, avrebbe causato il decesso del paziente. La casa di cura aveva fatto ricorso contro la sentenza, inizialmente ribaltata in primo grado. Il medico avrebbe sbagliato diagnosi, ritenendo il paziente in condizione di profondo sonno” mentre invece era in coma.

 

Articoli correlati

Back to top button