Cronaca

Pontecagnano, consigliere delegato allo sport squalificato per rissa

PONTECAGNANO FAIANO.  Stangata del giudice sportivo dopo la rissa scoppia al termine del match tra Picciola e Palmese. A farne le spesa anche il consigliere comunale con delega allo Sport della Comune di Pontecagnano Faiano, e vice allenatore della squadra picentina, Giuseppe Malandrino, squalificato fino alla fine dell’anno.

Le motivazioni del giudice sportivo

“Terminata la gara, con comportamento altamente sleale, sorretto, antisportivo, aggravato dal ruolo rivestito, si dirigeva con fare minaccioso ed ingiurioso verso lo spogliatoio della squadra ospitante e con una forte spinta colpiva un calciatore della squadra avversaria.

Tale comportamento ha generato una rissa tra i tesserati delle due società che si è consumata nella zona antistante gli spogliatoi.

In tale occasione vi è stato un lancio di oggetti tra i predetti tesserati uno dei quali colpiva un Carabiniere intervenuto per sedare la rissa”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button