Cronaca

Consorzio bonifica dell'Agro: otto stipendi arretrati

NOCERA INFERIORE. Ancora in alto mare la vertenza degli operai del Consorzio di bonifica dell’Agro nocerino-sarnese. Le mensilità arretrate sono aumentate. Otto gli stipendi che attendono i dipendenti. Ieri mattina un vertice nella sala convegni, dopo che i sindacalisti hanno incontrato il commissario Mario D’Angelo. Gli operai sono sul piede di guerra. L’esasperazione ha raggiunto il limite.

Giovanna Basile della Cgil ha detto: «Abbiamo avuto un incontro con il commissario, chiedendo spiegazioni sul loro dei dipendenti. Sono ormai tre mesi che gestisce il consorzio. Gli abbiamo chiesto quando ci sarà un accredito dello stipendio. Capire in quale regime lavoreranno gli operai. Ci è stato risposto che a breve probabilmente saranno presi due stipendi». «In un consorzio ci vuole oltre la professionalità, anche la fermezza», ha suggerito il sindacalista Franco Di Riso.

L’esasperazione aveva raggiunto il culmine lo scorso novembre, quando gli operai avevano inscenato un corteo e dopo alcuni giorni di occupazione erano saliti sul cornicione della struttura di via Isaia Gabola. Fu trovato un accordo, ma le promesse fatte prima delle feste non sono state del tutto mantenute e i lavoratori ora pensano a nuove eclatanti manifestazioni di protesta.

FONTE: giornale (LA CITTA’)

Articoli correlati

Back to top button