Cronaca

Consorzio di Bacino Salerno 2, le richieste della Csa Fiadel

SALERNO. Il pagamento della quota residua legata alla quattordicesima, la liquidazione della mensilità in corso e la consegna delle buste paga che devono avvenire indipendentemente dalla corresponsione della retribuzione.

Le richieste fatte dalla Csa Fiadel ai vertici del Consorzio di Bacino Salerno 2

“Serve chiarezza al fine di cessare lo stato di tensione presente tra i dipendenti dell’Ente”, ha detto Angelo Rispoli, segretario generale della Csa Fiadel provinciale.

“La situazione vissuta dai lavoratori è insostenibile.

Per questo abbiamo chiesto un incontro al prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, al fine di raffreddare la vertenza che rischia di scoppiare e creare un caos nell’organizzazione nel lavoro”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button