Cronaca

Container in fiamme a Cava de’ Tirreni, paura a San Pietro per le fibre d’amianto

CAVA DE’ TIRRENI. Piromani in azione nella frazione di San Pietro di Cava de’ Tirreni: nella notte tra sabato e domenica ignoti hanno incendiato un container nell’ex campo prefabbricati post terremoto.

Qualche residente ancora sveglio, infastidito dall’acre odore di fumo e viste le alte fiamme che divampavano dal centro del campo ha prontamente allertato i vigili del fuoco che hanno provveduto in tempi brevi, insieme alla Protezione Civile, a domare le fiamme prima che potessero propagarsi su altri containers.

Container in fiamme a Cava de’ Tirreni

Le circostanze, tuttavia, hanno reso necessario un sopralluogo immediato dei tecnici dell’Arpac, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, che ieri mattina su disposizione del sindaco Servalli e dell’assessore all’Ambiente, Nunzio Senatore – mentre la Polizia Locale provvedeva a mettere in sicurezzae transennare l’intera area – ha disposto i monitoraggi necessari in materia di dispersione delle fibre d’amianto.

Servalli ha assicurato che dalla prossima settimana i containers a San Pietroverranno gradualmente rimossi così da bonificare in maniera definitiva il quarto campo di prefabbricati (dopo quelli di Sant’Arcangelo, Santa Lucia e le Ginestre).

Articoli correlati

Back to top button