Cronaca

Continuano gli sbarchi degli immigrati a Salerno, Izzo protegge la sua città e dice no agli immigrati

SALERNO. Non si fermano gli sbarchi dei clandestini nel porto di Salerno e con l’arrivo della primavera, la situazione andrà peggiorando.
Molto adirato è però il primo cittadino di Cellole (Caserta), Aldo Izzo, il quale ha manifestato la sua disapprovazione al Bando emesso dalla Prefettura di Caserta.
Tale Bando prevede di ospitare per circa 3 mesi un gruppo d’immigrati nelle strutture alberghiere del litorale Domiziano.
Gli immigranti, che attualmente sono ospitati nella città di Salerno, dovranno trasferirsi in altre città, campane e non.
Il sindaco Izzo dichiara che “Non si tratta di razzismo, assolutamente. Abbiamo fatto tanto per far riprendere Baia Domizia in un territorio la cui risorsa principale è il turismo e dunque non possiamo permetterci mosse false. Il nostro territorio e la nostra gente vengono prima di ogni cosa”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button