Cronaca

Controlli del Nas tra Battipaglia ed Eboli, sequestrate uova: chiusa una pasticceria

BATTIPAGLIA/EBOLI. È di circa quattromila uova il sequestro avvenuto in un’azienda zootecnica di Eboli, che ha comportato la chiusura di una pasticceria di Battipaglia e di una parafarmacia ad Avellino. I sigilli sono scattati nel corso di attività preventive effettuate in tutto il territorio di competenza da parte dei militari agli ordini del maggiore Vincenzo Ferrara. Nella giornata di martedì, grazie all’ausilio di personale medico dell’Azienda sanitaria locale Salerno, sono stati effettuati controlli igienico sanitari in diverse strutture e attività commerciali ubicate sul territorio della provincia e non.

Il sequestro

In un’azienda zootecnica di Eboli è stato disposto il sequestro amministrativo di quattromila uova, per le quali, i titolari dell’azienda non ha fornito documentazione atta a stabilirne la tracciabilità. In un bar pasticceria nella zona di Battipaglia è avvenuto il sequestro amministrativo di oltre 100 chilogrammi di prodotti dolciari vari (torte, pastiere e semilavorati), nonché di oltre 800 uova; anche in questo caso i prodotti erano sprovvisti della documentazione necessaria a stabilirne la tracciabilità.

Ordinata, inoltre, la chiusura immediata di una pasticceria con annesso laboratorio di produzione, disposti su una superficie di circa 100 metri quadrati. L’attività commerciale ubicata a Battipaglia presentava precarie condizioni igienico sanitarie e strutturali.

Medesima chiusura è stata disposta per una parafarmacia con sede ad Avellino. Questa attivava arbitrariamente, nei locali parafarmacia, commercializzazione all’ingrosso e vendita diretta farmaci veterinari. I controlli da parte degli uomini del Nas, proseguiranno anche nei prossimi giorni e riguarderanno sia la città di Salerno che le attività ubicate in provincia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button