Cronaca

Salerno: Polizia di Stato controlli intensificati per la “Movida” denunce per abuso di alcool e chiusure di Bar.

Salerno, zero rispetto per le norme anti covid nei locali della movida: chiuso un bar del centro storico e sanzionato un altro locale che consentiva ai clenti di ballare nonostante i divieti dell’ordinanza regionale.

Movida a Salerno: chiuso un bar del centro storico

Nelle serate di venerdì e sabato, sono stati ulteriormente intensificati i controlli per consentire una ordinata gestione del fenomeno della movida. Il Questore della Provincia di Salerno, in sinergia con le altre FF.OO. a competenza generale Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, e con il coinvolgimento della Polizia Locale e della Polizia Provinciale, ha predisposto, con ordinanza, una capillare pianificazione dei controlli.

Alcool consumato in luoghi pubblici

I controlli hanno consentito di portare alla chiusura per cinque giorni un bar del centro storico. Nella circostanza sono stati altresì sanzionati quattro giovani per aver acquistato e consumato in luogo pubblico bevande alcooliche.

Ballo all’interno di un locale

Un secondo esercizio commerciale del lungomare è stato contravvenzionato perchè consentiva attività danzante allo stato vietata ai sensi del decreto legge e dell’ordinanza regionale in materia di contenimento della diffusione del Coronavirus Covid. Anche tale attività commerciale è stata sanzionata con la chiusura di cinque giorni. Sono state controllate 115 persone, 55 veicoli, denunciato un uomo per inosservanza al foglio di via obbligatorio e un altro per porto di coltello.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto