Cronaca

Operazione nel Vallo di Diano: undici denunciati e tanti sequestri

Undici persone sono state denunciate dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina nel corso di una operazione nel Vallo di Diano che ha anche condotto al sequestro di droga e armi.

I militari dell’Arma, nell’ambito di servizi per contrastare la microcriminalita’ nella festivita’ di Ognissanti, hanno infatti denunciato undici persone, segnalato ventotto automobilisti colti alla guida sotto l’effetto di droga, sequestrato armi, oltre cento grammi di stupefacenti e dieci veicoli e ritirato dodici patenti.

I comuni interessati da questa operazione nel Vallo di Diano

I controlli hanno interessato l’intero Vallo di Diano. Nel comune di Sala Consilina, denunciate cinque persone tra i 24 e i 62 anni al volante ubriache o drogate e positive agli oppiacei, anfetamine e barbiturici.

A Petina, poi, due coniugi, nella cui abitazione sono state trovate 45 cartucce calibro 12, sono stati denunciati per detenzione abusiva di munizioni.

Sono stati sequestrati anche oggetti atti a offendere e armi, come una spranga di ferro, una mazza da baseball e due coltelli a serramanico, i cui proprietari, quattro, sono stati denunciati.

A Buonabitacolo, a Padula e a Sassano sono state segnalate al prefetto di Salerno ventotto persone tra i 17 e i 41 anni, per uso di stupefacenti.

Notificati, infine, tre avvisi orali, previsti dalle misure di prevenzione antimafia, nei confronti di tre persone, tra cui anche una ragazza di venti anni di Sala Consilina.

Articoli correlati

Back to top button