Eventi e cultura

Contursi Terme non dimentica Carmine Longo, investito a 16 anni mentre tentava di salvare un cane

Una serata all'insegna della musica, delle moto e della solidarietà per ricordare Carmine Longo a Contursi Terme

Una serata all’insegna della musica, delle moto e della solidarietà per ricordare Carmine Longo a Contursi Terme. Sabato scorso, l’associazione “Hd Help Dog” e Diego Pignata hanno voluto ricordare il 16enne investito ed ucciso nel 1997, a 16 anni, mentre cercava di salvare una cagnetta abbandonata. L’iniziativa, denominata “Mettiamoci in moto – stop agli abusi” e patrocinata dal Comune di Contursi Terme, ha avuto come guest star musicali i Black Snakes. Il ricavato della serata è stato devoluto all’associazione dedicata a Carmine.

Contursi Terme ricorda Carmine Longo

Tra rombi di moto, beneficenza ed amicizia, la comunità ha voluto ricordare un giovane che è rimasto nella memoria collettiva di Contursi Terme. Aveva 16 anni nell’autunno del 1997, quando il ragazzino, che tentava di salvare la vita ad una piccola cagnetta abbandonata lungo un freddo sentiero di campagna, fu investito e ucciso.

Investito mentre salvava un cane nel 1997

Così nacque l’associazione “Una Carmine Longo”, che a distanza di anni continua ad operare sul territorio con un’azione quotidiana di assistenza agli animali feriti. Proprio all’associazione il maestro Alfonso Fernando Mangone ha donato un dipinto. Nel nome di Carmine: anche dopo 25 anni Contursi Terme e la Valle del Sele non lo dimenticano.

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button