Cronaca

Contursi, studenti a piedi: bus insufficienti

CONTURSI. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, gli studenti  e il personale dell’ateneo avvertono (da moltissimo tempo) un forte disagio a causa del numero ridotto delle linee di collegamento dalla Valle del Sele a FIsciano via autostrada. In concomitanza con questo problema, si aggiunge anche il numero dei pendolari, aumentato a dismisura in questi ultimi periodi e conseguentemente provocato dalle introduzioni dell’agevolazioni regionali per gli utenti che usufruiscono di mezzi di trasporto pubblico.

Quando i pochissimi bus che passano per Polla, Pertosa, Auletta, Buccino, Sicignano degli Alburni, Contursi Terme, Oliveto Citra, Colliano Laviano, Santomenna, Castelnuovo di Conza e diretti all’università salernitana, transitano per Campagna, Eboli e Battipaglia, dove per altro, i passeggeri della Valle del Sele debbono effettuare un cambio per raggiungere l’ateneo, sono costretti a viaggiare ammassato (come in un vero e proprio carro di bestiame) e comunemente viaggino in piedi, anche i autostrada. Di sera è (per usare un eufemismo) peggio che andar di notte, in quanto il rientro è ancor più affollato degli orari giornalieri, quei pochi bus che partono sono affollati e insufficienti per trasportare tutti i pendolari.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button