CronacaInchiesta

Il convento di Maiori trasformato in resort: stop del Comune

MAIORI. Continuala querelle tra il Comune di Maiori e la società che avrebbe dovuto realizzare i lavori riguardanti il Convento di San Domenico.

Il monastero sarebbe dovuto diventare un resort di lusso, e pare che la vecchia amministrazione avesse trovato alcuni imprenditori intenzionati ad investire nel progetto.

Lo scorso anno, però, la nuova giunta, guidata dal sindaco Antonio Capone, ha bloccato l’iter del progetto per la riqualificazione dell’immobile perché l’immobile è stato costruito in una zona ad alto rischio frana.

Sulla questione è voluto intervenire anche il consigliere di minoranza, rappresentante di “Civitas 2.0”, Valentino Fiorillo, secondo il quale alla base della vicenda pare ci sia l’interesse personale di alcuni.

Fonte: punto agro

Articoli correlati

Back to top button