Lavoro

Convergenze avvia la sperimentazione di telelettura dei consumi idrici con il consorzio bonifica di Paestum attraverso la tecnologia Lorawan

Convergenze, al via la sperimentazione di telelettura dei consumi idrici. Il progetto prevede l’utilizzo dell’infrastruttura LoRaWan

Convergenze, operatore di tecnologia integrato attivo nei settori Telecomunicazioni ed Energia 100% green, presente sul territorio nazionale attraverso il brevettato network EVO (Electric Vehicle Only) – fornirà il servizio di telelettura basato su tecnologia LoRaWan® per la sperimentazione della telelettura dei consumi idrici di 100 contatori, in collaborazione con il Consorzio Bonifica di Paestum.

Convergenze, parte la sperimentazione di telelettura dei consumi idrici

Il progetto pilota prevede l’utilizzo dell’infrastruttura tecnologica LoRaWan®, realizzata da Convergenze, per una gestione efficiente della rete idrica locale, applicando soluzioni di Smart Water Metering alla lettura e al monitoraggio di 100 contatori facenti parte del Consorzio Bonifica di Paestum.

Convergenze fornirà l’infrastruttura tecnologica di rete a supporto del progetto, il Consorzio Bonifica di Paestum provvederà ad installare dei contatori intelligenti, in sostituzione di quelli tradizionali. Le nuove soluzioni permetteranno una lettura reale del dato di consumo idrico, che verrà rilevato e trasmesso più volte al giorno, e l’individuazione immediata di eventuali anomalie e malfunzionamenti, con importanti vantaggi sia per il gestore stesso che per il consumatore finale.

Il progetto

Rosario Pingaro, Presidente e Amministratore Delegato di Convergenze, ha così commentato: “Ancora una volta i nostri investimenti per soluzioni all’avanguardia, quali la tecnologia LoRaWan®, apportano miglioramenti concreti alla provincia di Salerno, dove si concentra la nostra attività. Vorrei ringraziare il Consorzio Bonifica di Paestum, nostro cliente storico per la fornitura di servizi TLC, per la fiducia nuovamente accordataci per l’avvio di un progetto che permetterà una gestione consapevole ed efficiente della rete idrica. Le linee guida strategiche per lo sviluppo futuro di Convergenze includono anche l’entrata nel settore IoT, un ambito che presenta importanti opportunità legate proprio alla tecnologica LoRaWan®. In passato abbiamo investito in ricerca per il perfezionamento di tecnologie di metering, oggi con questo nuovo accordo facciamo un altro importante passo in questa direzione”.

Roberto Ciuccio, Presidente del Consorzio Bonifica di Paestum, ha aggiunto: “Annunciamo con entusiasmo l’avvio della sperimentazione per la telelettura dei contatori idrici, che porterà indubbi miglioramenti all’attuale sistema di gestione della rete idrica locale. In primo luogo, la tecnologia rivoluzionerà la modalità di servizio attuale: scomparirà la lettura manuale dei contatori da parte dei nostri operatori, per fare posto ad una lettura remotizzata. Il nuovo sistema garantisce inoltre la totale accuratezza del dato e l’identificazione di eventuali perdite idriche, ottimizzando così i costi e tutelando l’utente finale.

I benefici sono poi molteplici anche per noi in qualità di Ente, in quanto non dover più destinare personale a quest’attività porterà ad un risparmio significativo in termini di costi e annullerà le spese legate al trasporto, generando vantaggi anche in termini di sostenibilità. Bisogna poi considerare il fatto che molti contatori sono attualmente interrati e difficilmente individuabili, la lettura da remoto permette un superamento di queste barriere. Ultimo, ma non per importanza, la collaborazione con una realtà di eccellenza del nostro territorio quale è Convergenze darà impulso alla proficua alleanza tra settore pubblico e privato, imprescindibile per la digitalizzazione del Paese”.

Articoli correlati

Back to top button