Coppa Italia Serie C: Cavese battuta in rimonta ed eliminata dall’Avellino

coppa-italia-serie-c-cavese-eliminata-avellino

Coppa Italia Serie C: una buona Cavese è stata battuta in rimonta ed eliminata dall'Avellino. Ecco tutta la cronaca della partita

Coppa Italia Serie C: una buona Cavese è stata battuta in rimonta ed eliminata dall’Avellino. Ecco tutta la cronaca della partita.

Cavese eliminata dalla Coppa Italia Serie C: passa l’Avellino

Esce dalla Coppa Italia di Serie C la Cavese di Campilongo,che viene eliminata in rimonta al Partenio dall’Avellino dell’ex Capuano. Una partita dove gli allenatori non hanno stravolto totalmente l’undici base, sono state infatti poche le variazioni per la Cavese che ha cambiato però assetto tattico passando ad un 4-2-3-1, oltre al secondo portiere Kucich dentro Galfano con Russotto a supporto della punta El Ouazni.

Nel 3-5-2 di Capuano in porta Tonti Njie e Silvestri in difesa, in avanti tandem d’attacco Alfageme-Albadoro. La partita: nel primo tempo dopo un occasione per gli irpini che sono andati al tiro al 7’ con Rossetti alto di poco, i metelliani al 16’ sono passati in vantaggio con un bel pallone di Galfano sulla sinistra per El Ouazni che di tacco segnava un bel gol (l’ex Juve Stabia non segnava dal 4 Agosto nella partita di Coppa Italia Tim persa a Trieste).

Al 24’ Parisi lasciato solo da Spaltro si divorava il pari calciando fuori da buona posizione, al 33’ ancora El Ouazni lanciato in contropiede cercava un dribbling di troppo perderdo il tempo e successivamente calciava alto sulla traversa disperandosi.

Al 44’ l’Avellino pareggiava sugli sviluppi di un corner Alfageme servito da uno sponda di Zullo di testa batteva Kucich per l’1 a 1. Nella ripresa i ritmi calano anche se gli irpini manovrano di più nei pressi della metà campo cavese, al 49’ un tiro velenoso di Di Paolantonio non trattenuto da Kucich: sulla respinta si è avventato Parisi, anticipato in extremis da Kucich con gli irpini che chiedavano il penalty ma per il signor Garofalo è tutto regolare.

Anche se le occasioni migliori per segnare le ha la squadra di Campilongo che al 68’ prima con Addessi subentrato a Sandomenico servito in profondità da un buon El Ouazni calciava a lato. Al 75’ El Ouazni in grande giornata sfiora un eurogol dalla distanza dopo uno stop di petto tirava da oltre 30 metri, la traversa gli negava davvero un grandissimo gol.

All’82’ l’episodio che regalava il passaggio del turno all’Avellino : gioco di gambe di Parisi che entra in area,contatto con Matino; questa volta per Garofalo è rigore. Dagli undici metri si presentava Micovschi che era subentrato ad inizio ripresa a Silvestri. Avellino che passa il turno ed accede agli Ottavi di Finale di Coppa Italia di Serie C dove dovrà affrontare la Ternana, Cavese invece con la testa a domenica dove al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia,alle ore 15 ospiterà il Catanzaro di Grasssadonia.
Avellino-Cavese 2-1

AVELLINO (3-5-2): Tonti; Njie (46′ Karic), Zullo (67′ Illanes), Laezza; Celjak, Di Paolantonio(K), Rossetti, Silvestri (46′ Micovschi), Parisi; Albadoro (75′ Charpentier), Alfageme (88′ Palmisano).
A disp.: Pizzella, Abibi, Morero, De Marco, Carbonelli, Evangelista, Petrucci.
Allenatore: Ezio Capuano

CAVESE (4-2-3-1): Kucich; Polito, Spaltro, Matino, Galfano; Di Roberto(K), Castagna, Matera (66′ Bulevardi), Sandomenico (62′ Addessi); Russotto (62′ Goh); El Ouazni.
A disp.: Bisogno, Favasuli, De Rosa, Sainz- Maza, Germinale, Rocchi, Guadagno, Nunziante, De Luca.
Allenatore: Salvatore Campilongo.

Arbitro: Gino Garofalo (sez. AIA di Torre Annunziata)
Marcatori: 16′ El Ouazni (C), 44′ Alfageme (A), 83′ rig. Micovschi (A)
Ammoniti: Laezza, Njie (A), Spaltro, Castagna (C)
Note:Angoli 8 a 1 per l’Avellino,
recupero: pt 1′; st 4 spettatori circa 500 con un centinaio di tifosi cavesi


Autore: Carmine Caputano

Foto: Francesco Izzo

TAG