Cronaca

Coronavirus, 4 vittime nel Salernitano: 48enne di Cava de’ Tirreni muore dopo la madre

Coronavirus, nel Salernitano si contano altre quattro vittime. Ieri, in meno di 12 ore, sono morte due anziane

Coronavirus, nel Salernitano si contano altre quattro vittime. Ieri, in meno di 12 ore, sono morte due anziane, che erano sotto osservazione da alcune settimane.

Quattro vittime del Covid nel Salernitano

Non ce l’ha fatta C.C., 79 anni, di Scafati. L’anziana era stata ricoverata il 12 ottobre scorso con un’insufficienza respiratoria da polmonite interstiziale bilaterale. Ieri mattina le sue condizioni si sono aggravate in maniera irreversibile.

L’altra vittima era invece di Nocera Inferiore L.D., 70 anni, morta ieri, in serata. Un’altra paziente proveniente dal focolaio del reparto di Medicina dell’ospedale di Nocera Inferiore dove era stata ricoverata agli inizi di ottobre.  La 70enne era stata ricoverata per diversi giorni in Rianimaizone, per problemi respiratori. Le sue condizioni erano migliorate, tanto da indurre i medici a trasferirla nel reparto di Pneumologia. L.D. sembrava essere in fase di ripresa ma ieri la situazione è improvvisamente precipitata.

Il caso

La terza vittima del covid è Caterina Tuozzo. Aveva 86 anni. L’anziana era risultata positiva al Coronavirus dopo un suo ricovero, ed è deceduta ieri mattina nell’ospedale Luigi Curto di Polla. Originaria di Sala Consilina, era stata ricoverata mercoledì per alcuni seri problemi di salute. Il test sierologico effettuato prima del suo ricovero era risultato negativo e quindi era stata trasferita in una stanza singola del reparto di Neurologia dove era stata sottoposta a tampone.

Dopo due giorni è stata riscontrata la positività al Covid-19. A questo punto il reparto è stato chiuso e isolato, con all’interno gli altri degenti, il primario facente funzioni e altre quattro persone dello staff ospedaliero. Una chiusura, durata fino a martedì, che ha causato anche le proteste – per la lunga attesa – della Uil e della Fials e i controlli dei Nas. Cinque giorni all’interno del reparto in attesa di un possibile trasferimento per Caterina Tuozzo in ospedale Covid, ma è sopraggiunto prima il decesso.

Anche Cava de’ Tirreni conta una vittima. È morto ieri un uomo all’indomani del decesso della madre. Gerardo Memoli, 48 anni, operatore della Seta.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto