Cronaca

Coronavirus ad Agropoli, controlli a tappeto: anche il parroco rischia una sanzione

Coronavirus ad Agropoli. Controlli a tappeto da parte dei carabinieri su tutto il territorio per verificare che gli automobilisti  stiano rispettando le regole disposte dal Decreto del Governo.

Coronavirus ad Agropoli, il parroco rischia una sanzione

Controlli a tappeto delle forze dell’ordine. Anche il parroco della parrocchia di Sant’Antonio da Padova rischia una sanzione. Il parroco aveva deciso di dire la messa a porte chiuse, attivando gli altoparlanti in modo che all’esterno potesse essere ascoltata la messa. Alcune persone, si sono radunate in piazza, garantendo le giuste distanze l’uno dall’altro. Qualcuno però ha informato la polizia locale.

Sul posto sono intervenuti i vigili per le verifiche ed hanno chiesto spiegazioni al parroco. L’equivoco è stato chiarito ma non sono mancate polemiche. “Abbiamo ascoltato la messa a distanza – chiarisce una fedele – alcuni erano addirittura in macchina. Nessun assembramento”

Articoli correlati

Back to top button