Coronavirus: il professor Ascierto sulla ripresa dei contagi a Salerno, “abbiamo abbassato la guardia”

coronavirus-ascierto-ripresa-contagi-abbassato-guardia

"Il Coronavirus non ci ha ancora abbandonato, lo stiamo dicendo da diverse settimane, da quando c’è stato questo ‘rompete le righe’ ingiustificato"

Il Professor Paolo Antonio Ascierto, direttore Unità di Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative del Pascale di Napoli, è intervenuto sulla ripresa dei contagi nel Salernitano. “Il Coronavirus non ci ha ancora abbandonato, lo stiamo dicendo da diverse settimane, da quando c’è stato questo ‘rompete le righe’ ingiustificato.”  ha detto il professore.

Coronavirus a Salerno: Ascierto “abbiamo abbassato troppo la guardia, e non va bene”

Abbiamo abbassato troppo la guardia, e non va bene. D’altra parte non possiamo permetterci di chiudere, anche perché nei momenti delle riaperture le cose sono andate bene. – prosegue il professor Ascierto Ma non dobbiamo pensare che qualche volta che c’è stato il contagio zero, questo significhi che tutto è passato, lo dimostrano i numeri.”

“Ci sono persino pazienti che sono tornati in terapia intensiva: rispondendo a coloro i quali pensavano che il virus avesse meno forza. L’invito è sempre lo stesso: facciamo attenzione, indossiamo la mascherina, rispettiamo il distanziamento sociale, lavarsi bene le mani, soprattutto perché a Settembre andiamo incontro alla riapertura delle scuole, con 10 milioni di persone che torneranno a lavoro”.  Il professore è poi intervenuto sul vaccino.“La sperimentazione va avanti. Abbiamo avuto questa notizia del vaccino di Oxford che sta dando buoni risultati, stanno in una fase precoce di sperimentazione. Speriamo di avere un vaccino per inizio anno”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG