Coronavirus a Battipaglia: ancora chiusi il cimitero e le ville comunali. La decisione della sindaca Francese

comune di battipaglia

La decisione arriva dalla sindaca Cecilia Francese con la nuova ordinanza, la n.97 del 2 Maggio 2020, che prevede le nuove indicazione per la Fase 2

Restano ancora chiusi cimitero e ville comunali ed impianti sportivi a Battipaglia. La decisione arriva dalla sindaca Cecilia Francese con la nuova ordinanza, la n.97 del 2 Maggio 2020, che prevede le nuove indicazione per la Fase 2. Ecco tutte le novità per i cittadini di Battipaglia.

Coronavirus, la Fase 2 a Battipaglia: chiuso il cimitero e le ville comunali, sospeso il mercato

Per le motivazioni riportate in premessa, sono prorogati i termini di efficacia delle seguenti Ordinanze Sindacali, come già prorogati con precedente Ordinanza Sindacale N.86/2020 del 3 Aprile 2020 e N.89/2020 del 14 Aprile 2020, sino a tutto il 10 maggio 2020, salvo ulteriori proroghe:

  • Limitazioni e nuova disciplina per accesso uffici comunali;
  • Sospensione mercato giornaliero e mercato settimanale;
  • Sospensione esercizio attività posteggi fuori mercato;
  • Sospensione sosta a pagamento;
  • Sospensione di tutte le attività nel centro sociale di via Gucciardini;
  • Chiusura del Civico Cimitero;
  • Disponibilità ulteriori spazi in deroga al contratto per la RSA “Villa Maria”, quale misura di prevenzione del contagio.

È confermata, sino a tutto il 10 Maggio 2020, salvo ulteriori proroghe, la chiusura delle Ville Comunali cittadine. È confermata, sino a tutto il 10 Maggio 2020, salvo ulteriori proroghe, la chiusura di tutti gli impianti e strutture sportive di proprietà comunale.

Di limitare su tutto il territorio comunale, dal 4 Maggio e sino a tutto il 10 maggio 2020, gli orari di apertura delle attività commerciali al dettaglio e di servizi per la persona, come al momento consentite e così come riportate negli elenchi Allegato 1 e Allegato 2 al DPCM 10 Aprile 2020, alla sola fascia oraria quotidiana dalle ore 06:00 alle ore 20:30.

Sono esonerate dalle limitazioni orarie le seguenti attività commerciali:

  • Farmacie e parafarmacie;
  • Attività di commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati;
  • Attività di commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, via televisione e/o per corrispondenza;

L’ordinanza Sindacale n. 97 del 2 maggio 2020 completa


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG