Coronavirus Battipaglia, fermate 20 persone: due denunce

vigili

Continua anche a Battipaglia il controllo dei cittadini. Oggi, 23 marzo, la Polizia Locale ha fermato 20 persone. Di queste, 2 sono state denunciate

Continua anche a Battipaglia il controllo dei cittadini che violano il divieto di uscita di casa, senza giustificato motivo. Oggi, 23 marzo, la Polizia Locale di Battipaglia ha fermato 20 persone. Di queste, 2 persone sono state denunciate, ai sensi dell’art 650 cp, con contestuale trasmissione all’Asl e sono stati consegnati gli inviti a far rientro presso la loro abitazione, in ossequio al punto 5 dell’ordinanza n 15 della Regione Campania. I soggetti hanno l’obbligo di osservare la permanenza domiciliare, con isolamento fiduciario per giorni 14.

Battipaglia, denunciate due persone per violazione del divieto di uscita di casa per il coronavirus

I due fermati saranno controllati dai rispettivi comandi di Polizia Locale, per verificare il rispetto dell’invito.

Nella giornata di oggi, 23 marzo, unitamente alla Polizia di Stato, si è provveduto a controllare tutti i treni che fermavano a Battipaglia, contestualmente veniva rilevata la temperatura corporea da personale della Croce Rosse, all’uopo assegnato.

I controlli nelle abitazioni

Continuano, anche, i controlli presso le abitazioni dei viaggiatori che hanno comunicato il loro arrivo nella nostra città, oltre a chi è in quarantena perché è stato in contatto con persone positive.


Segui gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza coronavirus in Italia cliccando qui

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG