Coronavirus, caso di razzismo a Salerno: la denuncia

coronavirus-pollica-tampone-operatrice-farmacia

Non si arresta la psicosi per il coronavirus. Un episodio di razzismo si è verifica, a Salerno, ai danni di una famiglia asiatica. La denuncia

Non si arresta la psicosi per il coronavirus. Un episodio di razzismo si è verifica, a Salerno, ai danni di una famiglia asiatica. La denuncia.

Coronavirus, caso di razzismo a Salerno

Caso di razzismo a Salerno. Protagonisti del triste epilogo, una famiglia asiatica che sta pagando le conseguenze delle discriminazioni e del terrore per il nuovo virus cinese.

La denuncia

“In occasione dell’incontro della Consulta dei Popoli, abbiamo appreso di atti di discriminazione effetto coronavirus nei riguardi di amici con caratteri somatici asiatici – racconta il presidente dell’Ufficio Diocesano Migrantes, Antonio Bonifacio – Esprimiamo la nostra amicizia, senza alcun timore e pregiudizio, ai nostri amici asiatici e di origine asiatica della Consulta, senza paura di condividere con loro tempo e spazio.

Esprimiamo la nostra solidarietà a tutti coloro che in questi giorni stanno subendo atti di razzismo e di ignoranza da Coronavirus”.

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG