Cronaca

Coronavirus, caso sospetto in ginecologia all’ospedale di Polla: reparto isolato

Coronavirus, caso sospetto in ginecologia all’ospedale “Luigi Curto” di Polla: il reparto è stato messo in isolamento cautelativo. Il provvedimento è stato ordinato dal direttore sanitario.

Coronavirus, caso sospetto in ginecologia all’ospedale di Polla

Il direttore sanitario del “Luigi Curto”, Luigi Mandia, ha sospeso le attività di ginecologia e chiuso il reparto in quanto si stanno effettuando i controlli su una paziente possibile al Coronavirus.

Avendo la scrivente Direzione, in questo momento, appreso che un paziente, sospetto COVID 19, è stata inviata in Ginecologia dispone l’isolamento immediato del reparto, – si legge nel provvedimento del direttore sanitario Luigi Mandia – l’esecuzione del tampone alla paziente che sarà isolata, con tutto il personale in servizio , la bonifica del pronto soccorso e la quarantena del personale dipendente della ginecologia che rimarrà in reparto fornito di presidi COVID fino alla risposta del tampone. È fatto divieto assoluto a tutto il personale di lasciare il reparto in oggetto sino alla fine del tempo di quarantena o alle risposte del tampone”.

 

Articoli correlati

Back to top button