Coronavirus a Cava de’ Tirreni, due nuovi positivi: padre e infermiera al Sert contagiati

coronavirus-vallo-lucania-dirigente-amministrativo-asl

Coronavirus a Cava de' Tirreni, due nuovi positivi al virus in città. A comunicare la notizia il primo cittadino Vincenzo Servalli

Coronavirus a Cava de’ Tirreni, due nuovi positivi al virus in città. A comunicare la notizia il primo cittadino Vincenzo Servalli. Dopo la serie di guarigioni e buone notizie ritornano i contagi.

Due nuovi positivi in città. La conferma del Sindaco di Cava de’ Tirreni Servalli

Sono risultati positivi al Covid-19 un’infermiera in servizio al Sert, e il papà di un giovane cavese, contagiatosi nelle settimane scorse. L’uomo era risultato per due volte negativo al tampone e, sottoposto a prelievo sierologico, aveva presentato anticorpi Igg: i cosiddetti anticorpi di memoria che indicherebbero una sorta di immunizzazione al virus o comunque un’infezione ormai passata.

Il caso dell’immune risultato positivo

L’uomo presentava comunque sintomi lievi e per scrupolo i sanitari del dipartimento di prevenzione collettiva, diretto dal dottore Giovanni Baldi, avevano condotto ulteriori indagini fino alla scoperta della positività. Il nuovo tampone, infatti, ha dato esito chiaro: positività al coronavirus.

Il dipartimento di prevenzione collettiva è ora al lavoro per ricostruire la rete dei contatti per ulteriori tamponi e successive ipotesi di quarantena.

I contagi a Cava

Sale così a 40 il numero dei cavesi contagiati dal coronavirus. Di questi 10 sono ancora positivi (nessuno ricoverato in ospedale) 24 guariti e 6 purtroppo deceduti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG