Coronavirus, in Cilento 37 casi: 21 solo a Pisciotta, 23 persone in isolamento a Castellabate

coronavirus-battipaglia-nuovo-caso-23-maggio

Coronavirus in Cilento, la situazione di casi e tamponi al 29 luglio. In tutto sono 37 i contagi, Pisciotta risulta essere la zona più colpita con 21 casi

Continuano ad aumentare i casi di coronavirus in Cilento. In tutto sono 37 i contagi con Pisciotta che risulta essere la zona più colpita con 21 casi di cui tre riguardanti altrettanti bambini. Nella giornata di lunedì 27 luglio sono stati effettuati 133 tamponi i cui risultati sono attesi nelle prossime ore. Nella vicina Centola invece sono risultate positive un’anziana napoletana ma attualmente domiciliata in Cilento e la sua badante di nazionalità ucraina.

Coronavirus in Cilento, la situazione al 29 luglio

Meno preoccupante la situazione negli altri centri cilentani colpiti da nuovi casi di Covid, così distribuiti:

  • 6 a Capaccio Paestum;
  • 5 ad Agropoli;
  • 3 a Casal Velino;
  •  2 a Centola. 

Gli altri casi

Tutti negativi invece i tamponi effettuati a Sanza, Ogliastro Cilento ed Omignano. Si  attende invece l’esito di oltre 500 tamponi: otre a quelli di Pisciotta ci sono quelli effettuati ad Agropoli e tra i dipendenti della Comunità Montana Lambro Mingardo e Bussento. Ventitré persone invece si trovano in isolamento fiduciario a Castellabate dopo che un uomo della provincia di Roma, risultato positivo al Covid-19, ha preso parte ad un battesimo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

TAG