Coronavirus in Cilento: attesa per i tamponi di Agropoli, piccolo focolaio a Pisciotta

coronavirus-battipaglia-nuovo-caso-23-maggio

Coronavirus in Cilento, 31 casi: piccolo focolaio a Pisciotta come spiegato anche dal governatore Vincenzo De Luca nelle scorse ore

Cresce l’attenzione per i nuovi casi di coronavirus registrati in Cilento nelle ultime settimane. In particolar modo ad Agropoli dove nelle scorse ore sono stati processati 19 tamponi di cui 3 risultati positivi nella giornata di ieri, domenica 26 luglio. Nelle prossime ore sarà noto l’esito di altri 11 test. Buone notizie invece arrivano da Castelnuovo Cileneto: il sindaco Eros Lamaida – con un post su Facebook – ha annunciato la negatività di un cittadino sottoposto al tampone nei giorni scorsi.

Coronavirus in Cilento, le parole di De Luca

Anche il governatore Vincenzo De Luca ha parlato della situazione Covid-19 in Cilento. L’ex sindaco di Salerno ha parlato di 14 nuovi casi in tutta la Regione, alcuni dei quali “nel Cilento di persone che erano proveniente da Capri e che avevano avuto contatti con il gruppo di ragazzi che venivano da Roma e risultati positivi”. Attenzione anche sulla situazione di Pisciotta“I due fenomeni più rilevanti sono i quattro del Litorale Domizio e i casi di Pisciotta, dove c’è un piccolo focolaio”.

I casi di contagio nei singoli comuni

Ad ora sono 31 i casi di Covid in Cilento così suddivisi:

  • 17 a Pisciotta;
  • 6 a Capaccio Paestum;
  • 4 ad Agropoli;
  • 3 a Casal Velino;
  • 1 a Stio.

Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG