Cronaca

Coronavirus: il Cilento piange don Matteo, il parroco venuto dal Congo

Coronavirus, il Cilento è in lutto per la morte di don Matteo Mpampanye. Il parroco di 51 anni di Perdifumo è deceduto ieri sera

Coronavirus, il Cilento è in lutto per la morte di don Matteo Mpampanye. Il parroco di 51 anni di Perdifumo è deceduto ieri sera nella struttura covid di Agropoli dove era ricoverato da una decina di giorni.

Coronavirus, morto don Matteo

Il sacerdote, originario della Repubblica del Congo, era tra i preti ospiti del convento di Perdifumo, attivo anche nelle parrocchie di Camella e Paestum. La comunità locale ha pregato tanto negli ultimi giorni, ha organizzato anche una veglia online. Subito dopo la positività, a Perdifumo sono scattati i protocolli. È stata effettuata la sanificazione di tutte le chiese ed è stato eseguito uno screening tra la comunità locale. Tra i positivi c’è anche il frate Johnny Kaitharath, parroco del convento di Perdifumo.

Fonte: Il Mattino


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto