Cronaca

Coronavirus a Nocera Inferiore, migliorano le condizioni del 48enne contagiato

Coronavirus, un caso positivo a Nocera Inferiore. Migliorano le condizioni del 48enne contagiato e ricoverato all’ospedale Umberto I.  Fu il sindaco Manlio Torquato a comunicare che un paziente era risultato positivo al test covid-19.

Coronavirus a Nocera Inferiore

Le condizioni del 48enne di Nocera contagiato al momento non destano preoccupazioni. L’uomo è ricoverato nel reparto di malattie infettive. Nelle ultime ore si è scatenata una caccia all’untore dopo che è stata ufficializzata la notizia del primo caso positivo in città. Per questo motivo i familiari hanno rivolto un appello ai cittadini:

«Non bisogna puntare il dito – ha detto la moglie – Non dateci colpe di un qualcosa che avrebbe potuto colpire chiunque. Stiamo lottando con un problema più grande delle polemiche, non è possibile dover lottare anche contro accuse assurde».

L’appello del sindaco

Il sindaco ha lanciato un appello alla città. «Evitiamo – ha detto – di fare pettegolezzi e guardare al nostro concittadino come se fosse un untore. Siamo di fronte ad un virus che ha forti capacità di contagio e può capitare a tutti di essere infettati. Purtroppo nei prossimi giorni ci potrebbero essere altri casi così come sta succedendo in tutta Italia. Siamo seri, rispettiamo le norme di prudenza, restiamo a casa e non usciamo se non c’è un valido motivo come può essere il lavoro, per fare la spesa oppure per motivi di salute. Aver pubblicato la foto del nostro concittadino, a cui auguro una pronta guarigione così come abbraccio la sua famiglia, è un fatto gravissimo. Utilizziamo la tecnologia per fare comunità, per seguire i messaggi che ci arrivano dalle autorità e dalle fonti di informazione qualificate».


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button