Coronavirus: per la Fase 2 Busitalia chiede ai pendolari le tratte e gli orari per la rimodulazione del servizio

coronavirus-busitalia-linee-extraurbane

Busitalia Campania ha chiesto ai pendolari, attraverso un sondaggio, dei suggerimenti per la rimodulazione dei servizi nella Fase 2

L’azienda di trasporti Busitalia Campania ha chiesto ai pendolari, attraverso un sondaggio sulle effettive esigenze per il trasporto e la mobilità nel Salernitano, dei suggerimenti per la rimodulazione dei propri servizi nella Fase 2, a partire dal 4 maggio. La nota dell’azienda.

Coronavirus: il sondaggio di Busitalia per la rimodulazione del servizio nella Fase 2

“In vista della ripresa delle attività produttive prevista dal DPCM del 26/04/2020, che introduce le nuove misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, finalizzato a gestire la cosiddetta “Fase 2” in vigore dal 4 maggio 2020, l’Azienda, nel predisporre il piano di revisione dei propri servizi di TPL, intende analizzare le effettive esigenze di spostamento dell’utenza in questo delicato momento di ripresa.”

“Pertanto si chiede ai gentili viaggiatori di segnalare le proprie esigenze di mobilità indicando:

  • la linea aziendale di interesse;
  • gli orari di partenza delle corse;
  • la tratta da percorrere (da/per quale comune)
  • il motivo (es.: lavoro, etc.) dello spostamento con il trasporto pubblico.”

È possibile inviare una mail con quanto sopra indicato ed eventuali suggerimenti/osservazioni al seguente indirizzo e-mail: clienti.salerno@fsbusitaliacampania.it.

L’analisi delle preferenze espresse consentirà all’azienda di rimodulare l’offerta dei servizi tenendo conto anche delle effettive esigenze e, nel rispetto delle misure di contenimento sanitario in vigore emanate dalle Autorità competenti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG