Cronaca

Fase 2 a Fisciano: le raccomandazioni del sindaco Vincenzo Sessa contro i comportamenti irresponsabili

Con il proseguimento della Fase 2 il sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa si rivolge ai cittadini e richiama al buonsenso ed al rispetto delle norme al fine di evitare la diffusione del contagio da Coronavirus. L’emergenza non è ancora finita ed è necessario continuare a rispettare le regole per scongiurare un aumento dei contagi da Covid-19.

Coronavirus, Fase 2: l’appello del sindaco di Fisciano

La Fase 2 che stiamo vivendo è una fase di Convivenza con il virus del Covid-19 che, vi ricordo, è ancora presente tra noi. Questo deve farci assumere, ancor di più, comportamenti attenti e responsabili. Sono sinceramente deluso dal notare che in strada sono ancora presenti persone senza mascherina o che non rispettano il distanziamento sociale previsto dal protocollo sanitario. Non è ammissibile sapere che alcuni genitori, qualche giorno fa, hanno portato i propri figli nelle aree giochi per bambino presenti in Città. E’ risaputo che questi luoghi sono, per ora, ancora chiusi al pubblico.

I comportamenti di tutti noi sono decisivi in questa fase e forse in maniera maggiore rispetto ad una fase contraddistinta da “misure di blocco” come è stata la fase 1. Se questi atteggiamenti continueranno ad esistere sul nostro territorio, mi vedrò costretto ad emettere nuove ordinanze restrittive e in sinergia con le forze dell’ordine provvederemo a sanzionare i trasgressori senza nessun margine di tolleranza. L’emergenza sanitaria non è finita, non fermiamoci adesso“. Queste le parole del sindaco Sessa.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button