Cronaca

Coronavirus, in giro per Capaccio Paestum senza motivo: tre denunce

Coronavirus, in giro per Capaccio Paestum senza motivo: tre denunce. Si tratta di una coppia di Albanella e un marocchino domiciliato a Gromola.

Tre denunce per violazione del decreto coronavirus

Proseguono i controlli sul territorio comunale di Capaccio Paestum mirati a vigilare sull’osservanza delle stringenti disposizioni del Governo in materia di contenimento della diffusione del Coronavirus, in particolare sul divieto di uscire da casa in assenza di validi motivi, lavorativi, di salute o per acquistare beni di prima necessità, comprovabili e dichiarati con apposita autocertificazione.

I carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal m.llo Giuseppe D’Agostino, ieri sera hanno infatti denunciato penalmente tre persone, pizzicate a circolare in auto senza valida ragione, in violazione del vigente decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (art. 650 c.p.): si tratta di una coppia che vive nella frazione Matinella di Albanella e di un cittadino di nazionalità marocchina, residente a Parma ma di fatto domiciliato a Gromola.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button