Coronavirus, a Minori arrivano le sentinelle della sicurezza sulle spiagge

coronavirus-minori-sentinelle-sicurezza-spiagge

A Minori arrivano le sentinelle della sicurezza sulle spiagge: saranno cittadini che hanno avuto crisi economica a causa dell'emergenza coronavirus

A Minori arrivano le sentinelle della sicurezza sulle spiagge: saranno cittadini che hanno avuto crisi economica a causa dell’emergenza coronavirus. A 24 di loro verrà data una borsa lavoro e saranno impegnati in servizi di accoglienza coordinati dai Covid Manager.

Coronavirus, le sentinelle della sicurezza sulle spiagge di Minori

Il progetto è stato annunciato da Andrea Reale, sindaco di Minori. L’Amministrazione Comunale di Minori ha istituito la figura del Covid Manager, coloro che coordineranno le sentinelle della sicurezza delle spiagge collaborando con le Forze dell’Ordine.

Nessun assistenzialismo

L’iniziativa ideata e promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali presieduto da Maria Citro e dall’Assessore all’Ambiente Sergio Bonito, vuole essere una misura sociale che non abbia come obiettivo il mero assistenzialismo ma promuova la cultura del lavoro e la promozione e tutela del territorio.

Un aiuto a chi è in difficoltà

Le borse lavoro sono una risposta dell’Amministrazione Comunale alle molte famiglie in difficoltà a causa del Covid 19, e rappresentano altresì un sostegno psicosociale per arginare la frustrazione dell’inattività e il senso di inadeguatezza derivante dal richiedere prestazioni assistenziali. L’obiettivo della misura è duplice: garantire misure di sostegno al reddito e un ritorno di utilità sociale per tutta la comunità.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG