Cronaca

Coronavirus, Montecorvino Rovella: alcuni bar tentano di aggirare i divieti, intervengono i Carabinieri

Coronavirus, Montecorvino Rovella: alcuni bar del paese hanno tentato di aggirare i divieti, andando oltre gli orari imposti dal nuovo decreto Io resto a casa. Per fortuna i Carabinieri sono intervenuti e hanno fermato tutto.

Coronavirus, Montecorvino Rovella: i bar non rispettano i divieti

Montecorvino Rovella sta reagendo bene alle nuove regole, e sembra che la gente, anche oggi, abbia compreso quali sono le direttive, e le stia seguendo.

Strade deserte

Nessuno sul viale dei Cappuccini, la centrale Piazza Budetta è popolata solo da persone che, ordinatamente, fanno la fila davanti al mini market o al fruttivendolo. Ma non per tutti è così.

I furbetti

Ieri, infatti, alcuni bar hanno tentato di fare i furbi, eludendo i controlli e aprendo l’attività oltre gli orari consentiti. Due gli episodi in particolare. Un bar che, al mattino, avrebbe aperto prima della 6.00, e un altro che sarebbe rimasto aperto dopo le 18, proponendo addirittura l’aperitivo.

I controlli

Per fortuna i controlli dei Carabinieri sul territorio sono stati efficaci e capillari, ed entrambi i bar sono stati chiusi. Ma la battaglia non è finita, moltri altri “furbetti” ci riproveranno.

Articoli correlati

Back to top button