Cronaca

Coronavirus a Montecorvino Rovella, 20enne che vive a Padova finirà in quarantena se torna a casa

Potrebbe esserci un nuovo caso di quarantena per coronavirus a Montecorvino Rovella (Salerno). Sotto controllo il cantante Polix, nome d’arte di Francesco Polisciano, di 20 anni. Il giovane sembra deciso a tornare da Padova ed è stato già avvisato dal sindaco della necessità di metterlo in quarantena obbligatoria se dovesse decidere di tornare a casa.

Al momento, va sottolineato che Polisciano non presenta alcun sintomo. Sta bene e non c’è alcun pericolo per lui.

Coronavirus a Montecorvino Rovella: Polix in quarantena?

Nella giornata di ieri, il sindaco del paese picentino, Martino D’Onofrio, ha avuto un colloquio telefonico con Polix, avvisandolo della possibilità di metterlo in quarantena obbligatoria insieme alla sua famiglia, nella frazione Gauro, per il rischio coronavirus. Polix, infatti, da qualche tempo abita e lavora a Padova. Ovviamente sarebbe una misura cautelare, come già avvenuto a Buccino ed anche nella stessa Montecorvino Rovella.

Polix al Carnevale di Venezia

Lo scorso fine settimana, il 20enne è stato a Venezia per il Carnevale (evento successivamente annullato) ed era intenzionato a tornare a casa per qualche giorno.

Venuto a conoscenza della notizia, il sindaco ha telefonato il ragazzo per avvisarlo della possibilità della quarantena obbligatoria nel caso in cui Polix decidesse di scendere.

Il cantante dovrebbe arrivare giovedì a Montecorvino Rovella

Il cantante dovrebbe arrivare a Montecorvino Rovella nella giornata di giovedì. Ovviamente si sta ancora valutando se sia il caso di affrontare questo viaggio o meno.

Nel frattempo, Polix non si è perso d’animo ed ha deciso di scrivere un brano dedicato alla sua nostalgia di casa, che sarà pubblicato nelle prossime ore.

Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button