Cronaca

Coronavirus, morto don Vincenzo Manzione: era originario di Teggiano

Coronavirus, non ce l'ha fatta don Vincenzo Manzione. Il parroco di 87 anni originario di Teggiano, è deceduto nei giorni scorsi

Coronavirus, non ce l’ha fatta don Vincenzo Manzione. Il parroco di 87 anni originario di Teggiano, è deceduto nei giorni scorsi all’ospedale di Potenza.

Morto don Vincenzo Manzione: era positivo al Covid

Don Vincenzo, una figura storica del mondo ecclesiastico non solo della provincia di Salerno ma conosciuto e apprezzato anche in Vaticano, è rimasto contagiato in una casa di cura di Brienza dove era ospite.

Il parroco era affetto da altre gravi patologie. Una volta emerso il contagio al Coronavirus, e con lui anche altri ospiti della casa di riposo, si è deciso per il trasferimento in ospedale a Potenza dove è deceduto dopo alcuni giorni di degenza.

Chi era don Vincenzo Manzione

Nato a Teggiano il 1° aprile 1933, fu ordinato sacerdote il 7 luglio 1957. È stato grazie al suo impegno che Papa Francesco, lo scorso 10 luglio, ha firmato il decreto per la beatificazione di colei che i devoti definiscono la monachella di San Bruno. «Ricordandone il generoso ministero intellettuale e pastorale lo affidiamo all’abbraccio misericordioso di Dio e alla preghiera di suffragio dei fedeli, invocando la pace e la gioia del Signore», è il saluto commosso del vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro, Antonio De Luca.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto