Cronaca

Coronavirus: Pagani piange il noto ristoratore Vincenzo Tortora

Coronavirus, Pagani piange la morte di Vincenzo Tortora, noto ristoratore 59enne. L’uomo era titolare del bar-tabaccheria Italia di Candia, ed era stato ricoverato per un malore all’ospedale civile di Vigevano, dove la scorsa notte è avvenuto il decesso.

Coronavirus: Pagani piange Vincenzo Tortora

Il ristoratore paganese,  lascia la moglie Mariangela. L’uomo era arrivato una quindicina d’anni fa a Candia, dove si era subito inserito nella comunità anche grazie alla gestione prima del bar-tabaccheria Italia.

Il cordoglio del sindaco

«Con profonda tristezza – dice il sindaco Stefano Tonetti – diamo l’ultimo saluto a un amico, a un professionista e un cittadino di Candia, con cui abbiamo condiviso parte della nostra vita e della nostra quotidianità. È stato strappato alla vita troppo prematuramente. Ci uniamo al dolore della famiglia alla quale vanno le nostre più sentite condoglianze».

«Era più che un amico – dice Giuseppe Beretta, presidente della Pro loco – Per me era una persona sempre disponibile, con un sorriso, e se poteva aiutava tutti: lo ricorderò per tutta la vita». Anche i volontari della Pro Loco piangono «commossi la perdita del grande amico Enzo, con un cuore unico e speciale che nessuno potrà mai sostituire».

 

Articoli correlati

Back to top button