Cronaca

Coronavirus a Pellezzano, 9 nuovi contagi: il totale dei casi sale a 102

Coronavirus a Pellezzano, 9 nuovi contagi. Il totale dei casi sale a 102. A rendere nota la notizia il primo cittadino Francesco Morra

Coronavirus a Pellezzano, 9 nuovi contagi. Il totale dei casi sale a 102. A rendere nota la notizia il primo cittadino, Francesco Morra, con una nota ai cittadini dalla sua pagina Facebook.

Pellezzano, 9 novi casi positivi al Coronavirus

La comunicazione del sindaco Morra: “È stato attivato l’indirizzo di posta elettronica istituzionale “ emergenza@comune.pellezzano.sa.it “ . Atteso che, a causa dell’aggravarsi della situazione epidemiologica, le comunicazioni dei casi di positività da parte dell’ASL non sempre giungono immediatamente dopo l’esito del tampone, al precitato indirizzo di posta elettronica la Cittadinanza potrà autonomamente riportare all’Ente l’esito del proprio tampone, così da velocizzare l’emissione delle relative ordinanze.
Si informa la Cittadinanza che l’ASL competente ha comunicato nove nuovi casi di positività al COVID-19.
Si tratta di:

  • Sig.r Maiorino Maurizio, residente in Capezzano (ha autorizzato la divulgazione del nome);
  •  Sig.ra Falcone Maddalena, residente in Capezzano (ha autorizzato la divulgazione del nome);
  • Sig.r Gammella Sandro e Galluzzo Silvana, residenti in Coperchia (hanno autorizzato la divulgazione del nome);
  • Cinque Cittadini residenti a Capezzano.

Come di consueto, sono scattati i protocolli di messa in quarantena dei soggetti positivi e dei conviventi.
Il Sindaco esprime i più sentiti auspici di pronta guarigione, a nome di tutta la Cittadinanza. L’ASL sta già ricostruendo la catena dei contatti.
Inoltre, con grande gioia si avvisa la Cittadinanza della guarigione di un nostro Concittadino.
Si invita la Cittadinanza ad adottare in maniera ancor più rigorosa tutte le precauzioni necessarie a contenere il contagio, ed a scaricare l’app Immuni per agevolare le operazione di tracciamento dei contatti da parte dell’ASL
“.

 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button