Cronaca

Coronavirus, la Bcc di Capaccio dona strumenti anti decupito all’ospedale di Roccadaspide

La Bcc di Capaccio dona strumenti anti decubito all’ospedale di Roccadaspide. Momenti di solidarietà e di grande emergenza in tutto il paese, stanno permettendo di fornire aiuti concreti ai cittadini che si trovano in un momento difficile e di grande apprensione. A rendere nota la notizia è il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano.

Roccadaspide, la Bcc di Capaccio dona strumenti anti decubito all’ospedale

Un segnale importante di grande vicinanza al territorio in un momento difficile e di grande apprensione, ma anche di lavoro frenetico per l’ospedale, che in questi giorni si sta attrezzando con percorsi specifici per essere in grado di ospitare pazienti affetti da Covid-19.

Il primo cittadino, Iuliano, esprime la più profonda gratitudine alla banca di Capaccio-Paestum e Serino e al suo presidente, Rosario Pingaro, per aver voluto sostenere l’ospedale di Roccadaspide.

Il ringraziamento del sindaco di Capaccio

“Sebbene la banca di Capaccio-Paestum e Serino non abbia fatto mai mancare la propria vicinanza al territorio – sottolinea il primo cittadino – In questa circostanza la solidarietà dimostrata rappresenta un aiuto concreto per il nostro ospedale ma soprattutto la speranza che si potrà uscire dall’emergenza rispettando le regole, ma anche ma anche mantenendo vivi valori quali la speranza è la solidarietà. E la Bcc di Capaccio-Paestum e Serino ha dimostrato ancora un volta di volersi fare portavoce di questi valori“.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button