Cronaca

Coronavirus a Salerno, il parroco di Santa Croce: “Preferite chiese più grandi”

Il coronavirus Salerno rischia di svuotare le chiese. Dopo le indicazioni della diocesi, arrivano anche quelle di Don Salvatore Castello, parroco di Santa Croce, nel quartiere Torrione.

Coronavirus a Salerno, l’appello di Don Salvatore Castello

“Cari amici e fedeli, a causa dei lavori di ristrutturazione stiamo celebrando messa in oratorio, un luogo purtroppo piccolo per le esigenze della parrocchia. In seguito agli ultimi eventi e alle indicazioni delle istituzioni civili e religiose, il nostro oratorio non consente la sicurezza necessaria nel rispetto delle distanze”.

“Preferite chiese più grandi”

“Per questo motivo invito i nostri amici che solitamente frequentano Santa Croce a preferire chiese più grandi fino a quando l’emergenza non finirà. Ricordo che per sicurezza sarebbe preferibile che gli anziani si tutelassero restando a casa.

Comunque celebreremo regolarmente la messa tutti i giorni confidando nella sensibilità ed intelligenza delle persone a disporsi in chiesa osservando la distanza minima di un metro”.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button