Coronavirus a Sant’Egidio del Monte Albino: nuovo caso positivo, l’annuncio del sindaco Carpentieri

sant'egidio 25 aprile

Emergenza Coronavirus: nuovo caso positivo a Sant'Egidio del Monte Albino. Si tratta di un familiare convivente del caso n.26. L'annuncio del sindaco

Emergenza Coronavirus: nuovo caso positivo a Sant’Egidio del Monte Albino. Si tratta di un familiare convivente del caso n.26, in quanto tale già sottoposto a quarantena. Attualmente i positivi al Covid-19 nel comune sono 17. A comunicarlo il sindaco Nunzio Carpentieri in un post su Facebook.

Coronavirus: la situazione nel comune di Sant’Egidio del Monte Albino

Oggi abbiamo registrato un nuovo caso di positività al Coronavirus, il n. 30. Dunque, il totale delle persone attualmente positive sale a 17. Si tratta di un familiare convivente del caso n. 26, in quanto tale già sottoposto a quarantena in forza della mia ordinanza n. 46 del 21 aprile. Anche per lui vale il ragionamento che abbiamo fatto altre volte relativo alla facilità con cui il virus si diffonde all’interno dei contesti familiari. Dunque ce lo aspettavamo.

La notizia positiva è che, per ora, i tamponi effettuati sugli altri due familiari conviventi sono risultati negativi. Vi informo che per diversi dei nostri concittadini positivi stiamo aspettando l’esito definitivo dei tamponi che dovrebbero certificarne la guarigione.

Spero di potervi dare notizie in questo senso già nelle prossime ore. Posso già dirvi che le condizioni di salute sono, per tutti, buone. Insieme al dottore Francesco De Angelis, continuo a monitorare costantemente la situazione, nella speranza di portare a tutti la solidarietà dell’intera comunità di Sant’Egidio. Resta invariato il numero delle persone sottoposte a Quarantena, pari a 9. Per il momento è tutto.

Come sempre, in allegato trovate la grafica con i dati generali e quelli di dettaglio. Vi auguro una buona serata e vi do appuntamento a domani. Mi raccomando, resistere per sopravvivere.  #nunziocarpentieri


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG