Cronaca

Coronavirus, positivi un sacerdote e 6 turisti di Riccione: erano stati in gita ad Ascea alla fine di settembre

Coronavirus, positivi un sacerdote e 6 turisti di Riccione: erano stati in gita ad Ascea alla fine di settembre. La comitiva era composta da Don Giorgio Dell’Ospedale e altri 45 parrocchiani, il sacerdote è in terapia intensiva.

Sette turisti postitivi al coronavirus dopo una gita ad Ascea

Casi positivi al covid scoperti in una comitiva di turisti di ritorno da Ascea: dei 45 membri del gruppo, 7 sono risultati contagiati, compreso il parroco, Don Giorgio Dell’Ospedale, sacerdote della Chiesa “SS. Angeli Custodi” di Riccione, che aveva organizzato la trasferta in Campania.

Tamponi a tutti i partecipanti

Tutti i partecipanti asono stati messi in quarantena e sottoposti al tampone, gli altri 6 positivi risultano asintomatici o con sintomi lievi.

Sacerdote in terapia intensiva

La comitiva era stata ad Ascea il 19 e 20 settembre, ma al ritorno, il sacerdote è risultato positivo al covid, e dopo qualche giorno è stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale degli Infermi di Rimini.

Articoli correlati

Back to top button