Corruzione in atti giudiziari a Salerno, 14 arresti: i dettagli

corruzione-atti-giudiziari-salerno

Corruzione in atti giudiziari della commissione tributaria: 14 arresti da parte della Guardia di Finanza di Salerno. Tra gli imputati due giudici tributari.

Corruzione in atti giudiziari della commissione tributaria: 14 arresti

I finanzieri del Comando Provinciale di Salerno stanno eseguendo un’ordinanza cautelare applicativa della custodia in carcere, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 14 indagati, tra cui due giudici tributari, a cui risulta contestato, in concorso ed a vario titolo, il reato di corruzione in atti giudiziari.

I dettagli

Le indagini svolte dalle fiamme gialle hanno consentito di riprendere le dazioni di denaro a titolo di corruzione, che, per il tramite dei due dipendenti amministrativi, venivano consegnate ai due giudici tributari.

Il passaggio dei soldi avveniva in contanti. Il giudice ha perfino preteso un integrazione della somma già ottenuta, minacciando un provvedimento non in linea con le aspettative del corruttore.

Gli importi pagati ai due giudici per ottenere le sentenze favorevoli andavano dai 5mila ai 30mila euro. Sono state individuate 10 procedure il cui iter è stato condizionato dalla corruzione.

TAG