Cronaca

Salerno, stop al restyling del corso: i lavori nel 2022

I lavori erano previsti per il secondo tratto di corso Vittorio Emanuele, tra via Diaz e piazza Portanova

I cittadini di Salerno dovranno attendere ancora un bel pò prima di ammirare il nuovo corso Vittorio Emanuele: il Consiglio di Stato ha sconfessato la decisione del Tar, che aveva affidato i lavori alla Vincenzo Russo costruzioni, che si era classificata al secondo posto nella gara d’appalto. Tutto da rifare, si inizia nel 2022 (forse).

Salerno, stop al restyling di corso Vittorio Emanuele: i lavori nel 2022

Niente da fare per il corso di Salerno, il restyling del tratto compreso tra via Diaz e piazza Portanova, non cominceranno prima della primavera 2022, tutta colpa della burocrazia che, come troppo spesso accade in Italia, anche in questa occasione ha avuto l’ultima parola.

Le maglie della burocrazia

Il Consiglio di Stato, infatti ha sospeso la decisione del Tar che aveva affidato gli interventi alla seconda classificata, la Russo Costruzioni di Salerno, dopo il ricorso presentato contro la ditta vincitrice dell’appalto, la bolognese Fenix. Quest’ultima, a sua volta, ha presentato ricorso al Consiglio di Stato proprio contro la decisione del Tar, che è stata dunque sospesa. La prima udienza per dirimere il contenzioso, dunque, ci sarà non prima del 2022. Con buona pace dei cittadini salernitani.

Articoli correlati

Back to top button