Cronaca

Costiera Amalfitana: avvistata una strana chiazza verde in mezzo al mare

Verso le 16:00 del pomeriggio a poco più di un miglio di distanza dalla costa, tra Minori e Marmorata è stata avvistata una chiazza verde, i turisti e i cittadini si pongono non poche domande e chi è affacciato ai balconi di Ravello può godersi il raccapricciante spettacolo.

La scena si trova anche in prossimità dello scarico della fognatura di Minori che, come tutte quelle della Costa d’Amalfi, non è servita da un vero e proprio depuratore. Questa chiazza di un insolito verde, simbolo di fatiscenza e di sconforto, è stata immortalata dei turisti stranieri e si suppone che l’accaduto possa portare non pochi danni all’immagine di una costiera amalfitana indiscutibile simbolo del made in Italy e della cultura salernitana.

Lo scorso febbraio ci fu un’indagine della procura di Salerno ha portato al sequestro degli impianti di trattamento delle acque reflue dei comuni di Amalfi, Praiano, Maiori, Cetara, Ravello e Atrani (col conseguente danno all’immagine della Costa d’Amalfi) senza alcuna forma di riscatto da parte di coloro che avrebbero dovuto intraprendere una serrata campagna a favore delle politiche ambientali.

Nonostante ciò 11 maggio, verrà confermata la Bandiera Blu a Positano, mentre Praiano a Cetara è un disastro. Si attendono i risultati mensili ARPAC.

una-chiazza-verde-nel-mare-tra-minori-e-marmorata-135597

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button