Cronaca

Costiera, l’ospedale di Castiglione non sarà ridimensionato: le parole del delegato alla sanità

RAVELLO. Il presidio ospedaliero di Castiglione non sarà ridimensionato. Ad assicurarlo è il delegato alla Sanità per la conferenza dei sindaci della Costa d’Amalfì, Andrea Reale, che in un nota sottolinea che: «l’ospedale Costa D’Amalfì, classificato dal Piano ospedaliero regionale e nazionale come “Ospedale in Zona Disagiata”, non può essere né chiuso né ridimensionato, bensì esso in considerazione della sua tipologia accrescerà e riqualificherà i servizi sanitari offerti – .
Del tutto falsa è la notizia che dal primo ottobre la presenza del cardiologo e del radiologo sarà ridotta a sole 12 ore al giorno. Venuto a conoscenza di ciò, il direttore generale Nicola Cantone ha con fermezza confermato che cardiologia e radiologia sono e rimarranno attivi H 24. La sanità è una cosa seria, inventarsi allarmismi ingiustificati è un insulto alla serenità delle persone.
I sindaci della Costa d’Amalfi seguitano a monitorare le varie fasi che riempiranno di contenuti il nostro Ospedale, e si pongono perciò come garanti della popolazione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button