Cronaca

Covid, morto il carabiniere Alessandro Cosmo: il ricordo del sindaco di Roscigno

Il Covid continua a mietere vittime. Non ce l'ha fatta il carabiniere Alessandro Cosmo, deceduto presso l’ospedale Santa Maria Goretti

Il Covid continua a mietere vittime. Non ce l’ha fatta il carabiniere Alessandro Cosmo, addetto al Nucleo Informativo del comando provinciale di Latina. Il 53enne è deceduto presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

Il cordoglio del sindaco di Roscigno per la morte del carabiniere Cosmo

“Caro Amico mio, il vuoto che tu ci lasci lo potremo colmare soltanto con il vivo ricordo della tua immagine. Sei stato un amico speciale per molti. Sarai sempre un esempio di semplicità e di grandezza d’animo che ci accompagnerà per tutta la vita. Le persone come te non si dimenticano, ma si ricordano tutti i giorni perché sono quelle a rendere bella l’amicizia che forse non consiste nell’essere inseparabili ma nel potersi separare senza che nulla cambi e ora che hai iniziato un nuovo cammino e tutto ci sembra diverso nulla ha scalfito il nostro rapporto. Te ne sei andato in punta di piedi dall’altra parte del cammino.
Ciao Cosmo, amico vero ora sei lontano dai nostri occhi ma mai dai nostri cuori, che tu possa riposare in pace e sereno”, scrive il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button