Cronaca

Blitz dei Nas nei supermercati italiani: a Salerno riscontrata una positività Covid su un Pos

Controlli anti Covid, arrivano i Nas nei supermercati di Salerno: riscontrata una positività Covid su un Pos

Controlli dei Nas nei supermercati di Salerno. Nell’ambito dei controlli svolti a tutela della salute collettiva nel periodo di emergenza sanitaria, il comando carabinieri per la Tutela della Salute, d’intesa con il Ministero della Salute, ha condotto una campagna di verifiche a livello nazionale presso i supermercati, al fine di accertare la corretta esecuzione delle operazioni di sanificazione degli ambienti e delle attrezzature per limitare il contagio da Covid.

Covid, arrivano i Nas nei supermercati di Salerno

Gli esiti analitici hanno rilevato la positività alla presenza di materiale genetico del virus in 18 casi riconducibili a carrelli e cestini impiegati dalle utenze, tastiere per il pagamento bancomat e carte di credito (Pos), tasti delle bilance e dispositivi salvatempo impiegati dagli utenti per la lettura automatica dei prodotti acquistati. I supermercati presso i quali sono state evidenziate positività al Covid, appartenenti a diverse aziende della Grande Distribuzione, sono stati individuati nelle città di Roma, Latina, Frosinone, Grosseto, Terni, Salerno e Catania nonché in altri esercizi nelle province di Parma, Perugia e Cagliari.

La scoperta a Salerno

A Napoli sono stati individuati, nel capoluogo campano, 2 supermercati inottemperanti alle misure di prevenzione anti Covid ed ulteriori 2 con gravi carenze igienico-sanitarie ed oggetto di chiusura amministrativa, sequestrando complessivamente 450 chili di alimenti vari. A Salerno in un supermercato è stata rilevata la positività di un tampone di superficie, su un totale di 14 effettuati, prelevato sul terminale di pagamento Pos.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button