Cronaca

Covid, nuove disposizioni per il Ruggi: percorsi protetti e tamponi per tutti i malati

Covid, nuove disposizioni per l'ospedale Ruggi: si opta per i percorsi protetti e l'introduzione del tampone molecolare a tutti i malati

Covid, nuove disposizioni per l’ospedale Ruggi: si opta per i percorsi protetti e l’introduzione del tampone molecolare a tutti i malati. Ogni reparto avrà delle stanze di isolamento per una gestione più ottimale dei contagi.

Percorsi protetti all’ospedale Ruggi: le nuove disposizioni

Al fine di arginare il contagio, al Ruggi vengono adottate regole più rigide a partire dalla gestione dei percorsi per l’arrivo in pronto soccorso. Per quanto riguarda il bambino con sospetta infezione, verrà indirizzato, con l’accompagnatore, presso i locali dedicati all’isolamento pediatrico.

Nel caso mancassero posti letto presso le strutture regionali di riferimento, il paziente verrà trasferito nei locali individuati (ex terapia intensiva neonatologia) in barella di biocontenimento o in caso di neonato, in incubatrice dedicata.

Il percorso per le pazienti gravide

Anche le pazienti gravide avranno un percorso definito. Una volta arrivate al pronto soccorso, verranno trasferite in quello ostetrico in attesa di essere trasportata presso le strutture regionali di riferimento.

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto