Cronaca

Salerno, paziente Covid scappa dal pronto soccorso e aggredisce autista dell’ambulanza

Paziente Covid scappato dal pronto soccorso dell'ospedale Ruggi aggredisce l'autista dell'ambulanza con l'asta di ferro portaflebo

Salerno un paziente Covid è scappato dal pronto soccorso per poi aggredire l’autista dell’ambulanza. Vittima dell’aggressione, l’autista della squadra Covid dell’ospedale Ruggi, Maurizio Fischetti. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri, domenica 7 marzo.

Covid Salerno, paziente scappato dal pronto soccorso

Come riportato dal Corriere del Mezzogiorno, due infermieri del servizio ambulanze alto contenimento Covid erano impegnati in sala operatoria. Maurizio Fischietti stava facendo la guardia all’ambulanza nel piazzale dell’ospedale. Improvvisamente un paziente positivo al Covid – in preda ad una crisi improvvisa – è scappato dal pronto soccorso e ha aggredito l’autista con l’asta di ferro portaflebo.

L’aggressione

La vittima si è rifugiata nell’ambulanza fino all’arrivo dei colleghi infermieri che hanno fermato l’aggressore sottraendogli l’asta di ferro portaflebo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button